Nicchi, conferenza stampa giovedì 5 aprile alle 14: rischio sciopero o dimissioni?

No Comments

Non è un periodo semplice per l’Associazione Italiana Arbitri e Marcello Nicchi è finito nell’occhio del ciclone. Vi abbiamo raccontato le puntate precedenti e il Comitato Nazionale ha parlato di “provvedimenti straordinari” come tema all’ordine del giorno. Nella conferenza stampa indetta dal presidente dell’AIA giovedì 5 aprile alle ore 14 scopriremo di cosa si tratta.

Lo sciopero della categoria (nel caso per il giorno 14 aprile) è possibile. Un gesto che servirebbe a sensibilizzare il mondo del calcio riguardo alle violenze subite dai direttori di gara, sempre d’attualità soprattutto nelle categorie del settore giovanile, oltre a quei rimborsi che dalla Lega Pro compresa in giù sono fermi agli scorsi mesi di ottobre e novembre. L’argomento più caldo del momento, però, è un altro: il 2% in mano agli arbitri nel Consiglio Federale è nel mirino della FIGC, cosa che escluderebbe i vertici arbitrali dalla politica del calcio. L’AIA, anche per bocca di Nicchi in tutti questi anni, vuole conservare la sua autonomia e non intende assolutamente rinunciarci.

Queste sono le tematiche che verranno rese note giovedì, a meno che Marcello Nicchi sorprenda tutti con le dimissioni, ipotesi meno probabile ma non campata in aria.